Dario S5 g32. Ci mancava il 2 per mille

che voglia di cambiare che c’è in me
si sente il bisogno di una propria evoluzione
sganciata dalle regole comuni
da questa falsa personalità (Franco Battiato – Segnali di vita)

Uno dei modi di dire più conosciuti e che ho però sempre riscontrato è, senza alcun dubbio: “il diavolo alliscia, quando vuole l’anima”.

E quando le persone vogliono qualcosa da te diventano affabili, presenti, amichevoli, disponibili e, cosa più importante, reperibili. Ci sono sempre. Anche quando non vorresti proprio vederli.

Questi sono i giorni in cui l’anima degli aventi reddito è preziosissima. Da più parti infatti, sentiamo chiederci, a volte senza neanche garbo, una “cortesia”, “un contributo”: il “2×1000”.

Con il 2 per mille dell’Irpef i contribuenti italiani infatti, possono, “volontariamente”, devolvere denaro a realtà “non profit” impegnate a diverso titolo nella valorizzazione e nella promozione della cultura (non è alternativa al 5 per mille, ma va ad aggiungersi al 5 per mille).

Ecco, ammesso dunque che abbiate un lavoro, quindi un reddito, sappiate di essere entrati nel mirino dei questuanti della “cultura”.

Quello che però non comprendo è come sia stato possibile l’ingresso nell’elenco dei beneficiari di partiti ed organizzazioni politiche. Ma vabbè, in Italia tutto si può. D’altronde a lavoro i miei grandi capi m’hanno sempre spiegato che le regole per fare le cose in Italia sono sempre due: uno statuto abbondante e le carte sempre a posto.

Per il resto puoi dormire sonni tranquilli.

La dichiarazione dei redditi dunque s’è trasformata nell’elemosina del nuovo millennio, divisa per mille e richiesta da cento.

E se prima dovevamo “difenderci” e scansare luoghi invasi da venditori di rose, lavavetri, posteggiatori, familiari dei carcerati, organizzatori di feste di quartiere, nipotini “ca vonnu ‘u gelatino”, interpreti di sogni, lettori di mani, massaggiatori, teatranti dal basso, cestini per scambiarsi segni di pace, gattari e canari e gli “amunì fammi campare”, oggi ci toccano pure loro, i politicizzati.

Che sono pure i più fastidiosi.

Condividi: