Diario S2 G31. Lo sbiancamento delle notizie

Diario S2 G31. Lo sbiancamento delle notizie

Per fortuna il mio razzismo non mi fa guardare
quei programmi demenziali con tribune elettorali
e avete voglia di mettervi profumi e deodoranti
siete come sabbie mobili tirate giù uh uh.

(Franco Battiato – Bandiera Bianca)

Rosario Crocetta negli ultimi mesi ha accumulato più misteri della venuta sulla terra degli alieni. Tra le notizie surreali circolate nelle ultime settimane, una, fino a qualche giorno fa, era rimasta avvolta nel mistero, anzi nella mutanda, visto il tenore dell’argomento. Nessuno infatti, prima di Cruciani e Parenzo che l’hanno ospitato nella trasmissione “La Zanzara” su “Radio24”, aveva osato chiedere lumi sulla storia dello sbiancamento anale raccontata da Pietrangelo Buttafuoco sul Fatto Quotidiano del 3 luglio. E credo, per ragioni ovvie, dato l’intimo presunto segreto che si “svelava”.

L’articolo, costato a Buttafuoco una querela, nei giorni a seguire la pubblicazione ero stato riportato in un lungo ed in largo da giornali, blogger e bloggerini, oltre ad essere diventato l’argomento più chiacchierato tra i “social mentors*”, pur non avendo anch’essa alcuna fonte dimostrata (pubblicata al momento), pur sottolineando che lo stesso autore nel pezzo citava la Procura.
Quindi, dando per scontato che i fatti si debbano ancora quantomeno accertare, mi accingo a raccontare il siparietto andato in onda nella trasmissione del 21 luglio (che potete ascoltare qui).

I due impavidi conduttori, senza una briciola di pudore e dopo una lunga conversazione sul tema dell’intercettazione di Tutino, argomento che nei giorni scorsi aveva trascinato Crocetta nello “scandalo”, si lanciavano con difficoltà, l’intervistato era come suo solito interrompibile, introducendo l’argomento “sbiancamento”. Crocetta dopo un’arringa infinita sul tema, citando poeti e film tentennava nel rispondere, mentre i conduttori provavano a dissolvere i dubbi:
“Presidente, per chiarire… lei lo sbiancamento anale non l’ha mai fatto?”
“EHHHHH” rispondeva stupito “ma Madonna, ma perché lo dovrei fare!!!” aggiungeva all’istante. “Sono uno – continuava – che da bambino adorava l’abbronzatura integrale.” “Da bambino eh” sottolineava e rideva, trascinando nella risata i due conduttori, che nel frattempo riprendevano fiato per essersi tolti dall’imbarazzo.
E poi Cruciani rilassato: – “Ohhhh. Scherziamo un attimo”… “Ma che scherziamo – rispondeva infastidito Crocetta – per favore! “Lei pensa che abbia voglia di scherzare?”. “Capisco – continuava – che lei voglia riportarmi alla normalità dei giorni, ma si può dire questo di un Presidente?

E già, si può dire questo ad un Presidente? Evidentemente da oggi si può anche grazie allo sbiancamento, quello sì, delle notizie.

* I “mentors sociali” a differenza dei Mentor tradizionali, mettono a disposizione il proprio tempo per diffondere notizie del cazzo attraverso i social network. Menzogne che poi diventano realtà agli occhi dei boccaloni che vi soffermano.

Condividi: